Categoria: Genova

Palazzo Rosso Genova

Antico possedimento della famiglia Brignole Sale, costruito per volontà dei fratelli Rodolfo e Francesco Maria, tra il 1671 ed il 1677, Palazzo Rosso (così definito naturalmente per il colore dell’intonaco) è la prima tappa del polo museale di Strada Nuova/Via Garibaldi, che comprende anche i palazzi Bianco e Tursi, che si affacciano sul lato opposto della via. Aldilà delle vicende inerenti la sua costruzione e delle sue diverse fasi decorative (sono presenti affreschi di Domenico Piola, Giovanni Andrea Carlone e Carlo Antonio Tavella fra gli altri), il palazzo deve la sua fama alla quadreria che ospita, un lascito della...

Read More

Carmine Genova

Tra piazza della Nunziata, Largo Zecca e le prime pendici della collina di Castelletto è possibile scoprire una vera e propria isola in pieno centro città, una zona antica e popolare, centrale ma isolata dai traffici e dai commerci dei caruggi: è il Carmine, quartiere medievale sviluppatosi intorno all’omonima chiesa, intitolata a Nostra Signora del Carmine e Sant’Agnese. Proveniendo dalla Nunziata, proseguendo lungo la strada che costeggia la chiesa, giungerete velocemente in piazza Bandiera, luogo piuttosto anonimo che ospita un piccolo parcheggio a pagamento. Il luogo di per sé non varrebbe una citazione in una qualsivoglia guida del capoluogo...

Read More

Piazza Matteotti Palazzo Ducale Genova

Risalendo via San Lorenzo, la strada termina in Piazza Matteotti. Sulla piazza si affacciano due importanti monumenti: il Palazzo Ducale e la Chiesa del Gesù. Il palazzo ducale fu eretto alla fine del tredicesimo secolo, su un preesistente palazzo appartenuto ai Fieschi e a partire dal 1339 fu sede dei dogi genovesi. La sua torre, appartenente al nucleo più antico del palazzo, svetta su ogni panorama del centro storico. Si accede al palazzo anche da Piazza De Ferrari. Su entrambi i lati l’accesso avviene tramite scaloni che conducono all’elegante loggiato sul quale si affacciano i locali del palazzo vero e proprio. Il palazzo è oggi un centro “multifunzionale”, 0spita cioè numerose iniziative culturali, come mostre, conferenze, concerti, oltre a essere sede di archivi, servizi e attività commerciali. Per informazioni www.palazzoducale.genova.it La barocca chiesa del Gesù, è stata costruita a cavallo tra ‘500 e ‘600 dai gesuiti. Le origini dell’edificio sono però molto antiche, risalgono alla fuga del clero milanese a seguito dell’invasione longobarda nel VI secolo. Gli esuli milanesi si trasferirono a Genova proprio nel quartiere adiacente alla cattedrale, dove decisero di erigere una chiesa intitolata al loro patrono, Sant’Ambrogio. La chiesa ospita preziosi elementi architettonici (marmi, stucchi…) e dipinti barocchi di assoluto pregio.    ...

Read More

Macelli di Soziglia Genova

Dopo aver percorso Via Orefici si sbocca in Piazza di Soziglia, un tempo mercato di verdure ed animali, oggi caratterizzata da storici negozi. Tra questi sarebbe indecoroso non menzionare una delle confetterie più famose e antiche di Italia, quella di Romanengo Pietro fu Stefano. Questo negozio è un piccolo gioiello segreto del centro storico. Il locale, che può vantare tra i suoi clienti illustri personaggi come Giuseppe Verdi e la famiglia Savoia,  è  rimasto  immutato  dal giorno della sua apertura nel 1814, con i marmi e legni pregiati, ispirati allo stile delle confetterie parigine di fine Settecento. Che dire poi della pasticceria Kleinguti, situata poco più a monte, e della sua incomparabile torta Zena? Risalendo piazza Soziglia la strada si biforca e sulla sinistra si apre Via ai macelli di Soziglia, uno dei caruggi più caratteristici della città vecchia: uno stretto budello, costellato di botteghe e piccoli negozietti che spesso, ancora oggi, ospitano le migliori macellerie della città. Ad un occhio “attento” non sfuggirà la presenza di “graziose” che ben figurerebbero in qualche canzone di Fabrizio De André: non sorprendetevi più di tanto, siete nel centro più vivo del cuore di Genova dove, tradizionalmente, i contrasti sono piuttosto forti. Proliferano in questa zona anche i colorati banchi di frutta e verdura, le drogherie e le innumerevoli botteghe artigiane. La parte sommitale del vicolo si apre in una luminosa piazzetta:...

Read More

Iscriviti alla newsletter