Santa Maria delle Vigne Genova

Santa Maria delle Vigne Genova

Da Piazza Soziglia, il viottolo situato esattamente di fronte a Piazza Campetto introduce al quartiere delle Vigne. Appena imboccata questo stretto caruggio ci si ritrova in piazza delle Oche, luogo che ospita una rinomata champagneria. Quella delle Vigne è una zona tra le più “storiche” della città vecchia, caratterizzata da un dedalo di stradine e vicoli strettissimi che partono dall’ampia e scenografica omonima piazza, su cui si affacciano imponenti palazzi signorili. La piazza è animata da diverse botteghe e dai tavoli di un elegante bar. Sollevando lo sguardo proprio all’estremità sinistra della piazza, verso il bar, non si potrà fare a meno di notare il bellissimo campanile della chiesa romanica di Santa Maria delle Vigne, l’unica eredità dell’antico impianto romanico della chiesa, poi profondamente rimaneggiata: si tratta di uno degli edifici religiosi più antichi e meglio conservati di Genova, risalente secondo i documenti storici al 560 D.C.
Il bel chiostro interno è utilizzato a fini abitativi.
Per gli appassionati da segnalare l’edicola della Madonna con Bambino (tredicesimo secolo), in Vico dietro il coro delle Vigne… nonché le numerose e tradizionali trattorie della zona.

 

Salva