Parco del Beigua

Parco del Beigua

Il parco del Beigua è un perfetto concentrato di tanti panorami tipici della Liguria: montagne imponenti affacciate sul mare, a creare quel mosaico di verde e azzurro che affascina i tanti visitatori che arrivano nella regione.
Il territorio del Parco è costituito da un gruppo montuoso che si erge nell’immediata entroterra tra Varazze e Voltri, arrivando a raggiungere i 1.287 metri sul livello del mare del proprio sulla vetta del monte omonimo. Ma sono addirittura 26 i chilometri di crinali che in larga parte si snodano parallelamente alla linea di costa, passando per le cime del Reixa (1.183 m.), del Rama (1.148 m.) o dell’Argentea (1.082 m.), che costituiscono un vero e proprio spartiacque tra il Mediterraneo e la val Padana. Sono addirittura 10 i comuni a cavallo dell’appennino il cui territorio è interessato dal parco, entità non solo virtuale ma di grande importanza effettiva per la protezione della grande biodiversità di queste zone: passeggiando (magari nella neve invernale) sull’alta via dei monti liguri che attraversa tutto il territorio del parco, può capitare di incontrare lupi e volpi mentre lo sguardo spazia dalle Apuane fino alle alpi, passando per il profilo confuso del nord della Corsica all’orizzonte.
Ambiente unico e di grande suggestione anche per i tanti ambienti che si alternano, a volte nel giro di poche centinaia di metri: si passa dalla tipica macchia mediterranea delle zone vicino al mare agli ambienti alpini dei crinali, passando per torbiere, paterie e dirupi desolati.
Sassello, grazioso borgo situato sul versante nord-occidentali del parco, in provincia di Savona, oltre ad essere noto per gli amaretti tipici che vi si producono, ospita il centro visita del parco a palazzo Gervino. Da visitare anche il centro ornitologico e di educazione ambientale di Arenzano, l’Esposizione archeologica permanente di Varazze o il giardino botanico di Prato Rondanino.
Tra i percorsi possibili da segnalare l’itinerario delle valli del Latte, che si snoda nei comuni di Masone, Rossiglione, Campo Ligure e Tiglieto permettendo al visitatore di entrare in contatto con produzioni biologiche e artigianali di attività tradizionali e agrituristiche, che costituiscono la grande ricchezza di queste zone.
Per maggior informazioni:
www.parcobeigua.it
tel 010 8590300

Salva