Tag: Campania

Sagra dei funghi

Si terrà il prossimo weekend, in località San Leonardo, la sagra dei funghi di San Giuseppe Vesuviano, centro della provincia di Napoli. Si inizierà alle ore 20 del 4 novembre con la prima degustazione

Read More

Il Fiordo di Furore nella Costiera Amalfitana

Furore si trova nella splendida Costiera Amalfitana ed è circondato dalle località di Conca dei Marini, Praiano, Agerola. Caratteristica del rinomato paese è il Fiordo, un’ insenatura naturale che si riflette nel mare della Costiera. Poche notizie si hanno sulla nascita di Furore e sulla sua storia. Si pensa che i primi abitanti del paese furono degli esiliati dalla Repubblica Marinara di Amalfi, costretti a vivere in un luogo così inospitale perché indesiderati. Grazie alla conformazione geografia in antichità è stata una roccaforte naturale contro le incursioni dei pirati. Il Fiordo di Furore invece era molto popolato in quanto rappresentava una sorta di porto naturale in cui avvenivano traffici commerciali. Furore è un paesino dai tratti suggestivi; consigliamo di trascorrervi almeno una notte; potrete pernottare presso un bed and breakfast a Furore. Ogni strada porta il nome di una famiglia importante che un tempo viveva in loco; ricordiamo Li Summonti, Le Porpore, Li Cuomi, Li Candidi. Particolare è lo stemma della città, costituito da una colonna d’oro in un campo azzurro. L’accostamento simboleggia il pesce pregiato che si trova in costiera. La Costiera Amalfitana è da sempre apprezzata per i suoi scenari e paesaggi naturali; è il luogo d’incontro di coppie romantiche. Il panorama è stato anche immortalato numerose volte in film d’epoca. Proprio per le sue bellezze paesaggistiche Furore è chiamato “Paese Dipinto”. E’ d’obbligo la visita alle...

Read More

In viaggio per Sorrento Campania

Centro non solo geografico, di una costiera rinomata per la sua bellezza paesaggistica Sorrento, gode di fama internazionale.Le particolari caratteristiche geologiche del territorio quali l’alternanza di ripidi pendii rocciosi e morbidi avvallamenti verso il mare, la presenza delle catene montuose che avvolgono la costiera come in un abbraccio, la ricca vegetazione che colora le coste, trasformano i panorami di questo territorio in veri e propri quadri naturali che lasciano senza fiato, grazie alle sue peculiarità geo-fisiche il territorio di Sorrento è stato meta di insediamenti umani fin da epoche remotissime, e sul suo suolo si sono stratificate le testimonianze delle più importanti civiltà del passato, motivo per cui Sorrento è un paese ricco di storia, cultura e tradizioni che, preservate e valorizzate dai suoi cittadini, ancora oggi la caratterizzano. La grande notorietà che la costiera sorrentina ha nel mondo è infatti legata in gran parte proprio ai prodotti della tradizione locale, dall’artigianato, all’agricoltura, alla cucina, la cui realizzazione avviene ancora secondo i metodi tradizionali che i sorrentini si tramandano di generazione in generazione.Tra i prodotti tipici di Sorrento un posto di rilievo nell’agricoltura locale è senz’altro occupato dai limoni di Sorrento la cui coltivazione ha origini antichissime ed è a tutt’oggi una delle più diffuse in costiera tanto che gli stessi limoneti con le loro pagliarelle sono una caratteristica essenziale del paesaggio.Il fertile territorio della costiera è poi famoso...

Read More

Sant’Angelo d’Ischia Campania

Sant’Angelo è il borgo più affascinanate dell’Isola d’Ischia, ancor di più perchè preservato dal divieto di accesso alle automobili. Ha conservato l’architettura tipica del borgo di pescatori, con le case caratteristiche e pittoresche, tipiche dei paesini mediterranei, incastonate le une nelle altre, separate da stradine strette e serpeggianti. Qui si concentra la vita notturna estiva di Serrara Fontana, in taverne, bar e piano bar. Luogo di ritrovo tra i più eleganti dell’Isola d’Ischia, intercetta il turismo d’elite che si sposta su esclusivi yacht i quali trovano approdo nella splendida baia. Qui si trovano i Giardini Termali Aphrodite Apollon ed Tropical. Sant’Angelo si affaccia sulla spiaggia dei Maronti che è raggiungibile trmite il servizio di taxi-boat via mare o da una stradina che si snoda sulla parte alta del borgo. fonte  ...

Read More

Week end Salerno e la sua Provincia

Fra le più belle città d’Italia, con la sua varietà paesaggistica, merita sicuramente di essere citata quella di Salerno. Incastonata fra due delle Costiere più rinomante al mondo (quella Amalfitana e quella Cilentana), Salerno offre ai turisti numerosi itinerari: il Castello di Arechi, una costruzione medievale situata sul colle Bonadies dal quale si ha una panoramica dall’alto di tutta la città; il Forte la Carnale, una roccaforte eretta con lo scopo di difendere la città dalle incursioni Saracene; il Duomo, o Cattedrale di San Matteo (santo Patrono della città), edificato nell’undicesimo secolo con annessa Cripta del Santo; le Chiese, i siti archeologici e i musei , la cultura (patria della famosa Scuola Medica Salernitana), un Lungomare che offre una delle più belle passeggiate litoranee d’Italia per la lussureggiante vegetazione esotica e per lo spettacolare panorama sul golfo di Salerno, con i monti della costiera Amalfitana sullo sfondo. Il lungomare per alcuni chilometri rappresenta una suggestiva passeggiata proprio al centro della città, affollato da un inesauribile via vai e numerosissimi bar, esso collega il porto turistico, stazione di collegamenti via mare, con il centro commerciale immediatamente a ridosso della cortina di palazzi che lo separano dal mare.Tutto ciò fa della città un forte centro di richiamo per il turismo nazionale ed internazionale. Nel corso degli ultimi anni la ricettività alberghiera è in crescita, mentre il recupero del centro storico ha...

Read More