COSA FARE A MILANO l’8 MARZO GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA

Il prossimo weekend di marzo si apre in rosa con la giornata internazionale della donna: se state cercando un suggerimento per decidere come trascorrere l’8 marzo a Milano, sono davvero tantissimi gli appuntamenti tra cui scegliere. Proviamo ad elencare le principali proposte

Festa della donna a teatro a Milano

Per un 8 marzo all’insegna dell’impegno e dei diritti delle donne cominciamo dagli spettacoli teatrali

#CallforWomen: una serata all’insegna dell’empowerment femminile
Mercoledì 8 marzo, al Teatro Franco Parenti, celebrate la Festa della Donna con un evento speciale.
#CallforWomen è un testo di Ippolita di Majo che porta in scena le voci di quattro donne coraggiose, interpretate da Leda Kreider, Elena Lietti, Sara Putignano e Emilia Scarpati Fanetti.
La serata inizia alle 20:00 con un aperitivo persiano, seguito da un dibattito e dalla proiezione del film di Nahid Persson “Be My Voice – Lotta delle Donne Iraniane”.
Alle 18:30, Cristiana Allievi presenta il suo libro “Incontri con donne straordinarie” (ed. Il Sole 24 Ore), dialogando con Elisa Fuksas. Interverranno anche Andrée Ruth Shammah, Elisabetta Sgarbi, Alessandra Galloni e Marta Donà.
Un’occasione imperdibile per riflettere sul ruolo delle donne nella società e celebrare la loro forza e determinazione.
Biglietti: 8 €

“Solo per donne”: uno spettacolo ironico sull’universo femminile
Mercoledì 8 marzo, alla Cooperativa Ortica di Milano, celebrate la Festa della Donna con un evento speciale.
Lo spettacolo “Solo per donne”, scritto e interpretato da Elena Cerasetti, affronta con leggerezza e ironia le molteplici sfaccettature dell’universo femminile.
Liberamente ispirato a “H to he – I’m turning into a man” di Claire Dowie, l’opera mette in scena le problematiche connesse alla sessualità e all’identità di genere, con un monologo esplosivo, leggero e anticonformista.
Un tuffo nelle emozioni della complessità, dove centrale è il racconto del desiderio di essere semplicemente amati per quello che si è.
Al pianoforte il maestro Carlo Cialdo Capelli accompagna l’attrice in questo viaggio divertente e riflessivo.
Ingresso libero fino a esaurimento posti. È consigliata la prenotazione inviando una mail aceraselena@gmail.com oppure a piera.fox@gmail.com

“Stai zitta!” di Michela Murgia
Teatro Carcano, corso di Porta Romana 63, Milano
Venerdì 8 ore 19,30 (in replica sabato 9 alle 20,30 e domenica 10 alle 16,30)

Di tutte le cose che le donne possono fare nel mondo, parlare è ancora la più sovversiva. Lo spettacolo evidenzia il legame tra le ingiustizie da loro subite e le favole che le giustificano. Antonella Questa, Valentina Melis e Teresa Cinque hanno sempre avuto qualche difficoltà a stare zitte e lo dimostrano in questi anni i loro tanti spettacoli, video e libri, che affrontano, con ironia e intelligenza, tematiche sociali e anche femministe. Inevitabile quindi si incontrassero un giorno per dare vita a uno spettacolo comico e dissacrante su quanto la discriminazione di genere passi spesso proprio dal linguaggio.

DonneTeatroDiritti: al via la rassegna al Pacta Salone di Milano
Si apre l’8 marzo il sipario sul progetto DonneTeatroDiritti, in scena al Pacta Salone di Milano fino a domenica 12 marzo.
La rassegna, ideata da Annig Raimondi, propone un ricco calendario di spettacoli, incontri, video e mostre dedicate al tema dei diritti delle donne.
Primo appuntamento questa sera alle 20.45 con “Pandora, non aprire quel vaso”, una conversazione fra protagoniste della mitologia e dell’epica.
L’ingresso è libero fino a esaurimento posti nella sala di via Dini.
Un’occasione imperdibile per riflettere sul ruolo delle donne nella società e celebrare la loro forza e determinazione.

COSA FARE A MILANO 8 MARZO: LA MUSICA

PUNK IS PINK FESTIVAL AL LEGEND CLUB DI VIALE FERMI

Ideato dalle Bambole di Pezza, il festival promuove la musica alternativa femminile e accende i riflettori su temi cruciali come la violenza di genere e le pari opportunità.
Interventi di associazioni e ospiti animeranno la serata, creando un dialogo aperto e stimolante.
Dalle 18:00, lasciatevi travolgere dalle note di:
Le Bambole di Pezza: una rock punk band milanese con una formazione totalmente femminile, energia contagiosa e un sound travolgente.
ROS: un trio esplosivo che combina rock, pop e punk con testi ironici e dissacranti.
Lizi And The Kids: una band affermata della scena punk rock italiana, pronta a scatenare il pubblico con la sua grinta e passione.
Checkmate: una rock alternative band con dodici anni di carriera alle spalle e un repertorio di pezzi inediti originali.
Biglietti a 12€

MOSTRE A MILANO PER LA FESTA DELLA DONNA

Picasso. La metamorfosi della figura

Dove: Mudec, il museo delle culture di via Tortona 56.

Tema: Il rapporto di Picasso con l’arte primitiva e il suo influsso sulla sua opera.

Focus:

  • La rilettura della produzione di Picasso, dalle opere giovanili alle più tarde, alla luce del suo interesse per l’arte “primitiva”.
  • Il “ritorno al primitivismo” di Picasso intorno al 1925 e l’influenza di arte africana, neolitica, proto-iberica, oceanica, egizia e greca classica.
  • La costante metamorfosi delle figure nelle opere di Picasso, spesso con una forte connotazione erotica.
  • La collaborazione con l’Administration Picasso e gli eredi dell’artista per la realizzazione della mostra.
  • La presenza della “Femme nue” di Picasso, in dialogo con maschere e altre opere.
  • Il confronto tra la produzione di Picasso e reperti archeologici ed etnografici delle collezioni del Mudec.

Van Gogh: The Immersive Experience a Milano

Oltre 5 milioni di visitatori in tutto il mondo non possono sbagliarsi! Preparati a un viaggio sorprendente tra le pennellate di uno dei più grandi geni artistici del XIX° secolo, Vincent van Gogh. Immergiti in campi di girasoli e mandorli in fiore, lasciandoti trasportare dalla bellezza e dalla forza dei suoi 350 capolavori proiettati a 360° per un’esperienza immersiva senza precedenti.

Dove: Lampo Scalo Farini in via Valtellina 5
Biglietti: 17 euro interi, 13 euro ridotti prenotabili direttamente qui

Mostra “Straordinarie” alla Fabbrica del Vapore a Milano

Periodo: fino al 17 marzo 2024
Tema: 110 ritratti e voci di donne italiane che hanno sfidato pregiudizi e discriminazioni.
Organizzazione: Terre des Hommes, curata da Renata Ferri con le fotografie di Ilaria Magliocchetti Lombi.
Orario: dalle 10 alle 19

Incontri – Mostra antologica di Guido Harari alla Fabbrica del vapore a Milano

Altra grande mostra, questa volta un’antologica dedicata a Guido Harari, uno dei più grandi fotografi italiani.
Un percorso suggestivo attraverso la carriera di Harari, dagli esordi agli anni più recenti, per scoprire il suo talento e la sua capacità di cogliere l’essenza delle persone e del mondo che lo circonda. Tra le curiosità le numerose copertine di dischi realizzate per artisti come Fabrizio De André, Bob Dylan, Vasco Rossi, Kate Bush, Paolo Conte, Lou Reed, Frank Zappa.

Orari: 10 – 19, il venerdì 10 – 22. Chiuso il lunedì
Biglietti: 13€ intero, 11€ ridotto