Siena è una città di medie dimensioni molto particolare da visitare: la sua particolarità è un aspetto fondamentale da tenere in considerazione se volete capire dove parcheggiare a Siena durante la vostra visita in città.
La prima peculiarità è la conformazione del territorio: Siena è posta su alcune colline degradanti verso la superstrada Firenze – Roma per cui, considerando itinerari e distanze, dovreste sempre valutare anche eventuali dislivelli da affrontare.
Siena inoltre vanta un centro storico (per fortuna) interamente pedonale: i parcheggi sono posti al di fuori, lungo le principali direttrici di arrivo in città o alle porte del centro stesso.

>> Scopri il nostro itinerario dedicato a 10 luoghi meno noti ma imperdibili da visitare a Siena

PARCHEGGI GRATUITI: DOVE PARCHEGGIARE A SIENA

Pur non essendo numerosissimi, e in alcuni casi non comodissimi per il centro, anche Siena offre la possibilità di usufruire di parcheggi gratuiti a chi è disponibile a fare un po’ di strada a piedi o ad utilizzare i mezzi pubblici per arrivare in centro.
Fanno eccezione i parcheggi di viale Vittorio Veneto, vicinissimi al centro e gratuiti (anche se una parte è zona a disco): inutile dire che sono gettonatissimi e che, se volete tentare la fortuna, dovrete anche essere preparati a non trovare posto.
Vediamo quali sono le altre opzioni disponibili.
Per chi proviene da nord la prima zona di riferimento se state cercando parcheggi gratuiti a Siena è quella intorno alle Scotte, l’ospedale cittadino: lungo l’asse di viale Mario Bracci sono presenti posteggi gratuiti a bordo strada. Da qui il centro cittadino dista poco più di 3 km: se non avete voglia di fare una passeggiata di quasi un’ora, potete usufruire dell’autobus n° 10 o 17, il biglietto costa 1,5€ e dura 70 minuti.
Sempre in zona nord è possibile trovare parcheggio lungo strada anche in strada di Malizia, o lungo la parte finale della strada provinciale 408 che, verso Siena, diventa via Chiantigiana.
In zona sud è possibile trovare alcuni posteggi gratuiti nella zona di strada Massetana ad esempio nella zona della pasticceria Nannini.

DOVE PARCHEGGIARE A SIENA: PARCHEGGI A PAGAMENTO

La scelta di parcheggi a pagamento nella città del Palio è ampia e variegata: tuttavia nei periodi di altissima stagione potrebbe comunque essere complicato trovare parcheggio, valutate comunque la possibilità di usare i mezzi pubblici lasciando l’auto in zone meno centrali.
Importante: durante i giorni festivi i parcheggi senesi sono gratuiti!
Cominciamo questa volta da sud: presso l’area parcheggio Il Fagiolone in strada di Pescaia 42 è possibile parcheggiare auto, bus e anche camper che possono usufruire del servizio di carico e scarico per camper al costo di 20€ giornalieri (la tariffa giornaliera per tutti i mezzi).
Il parcheggio Il Duomo è invece posto in via del nuovo Asilo 5: è un parcheggio comodo per il centro storico, multipiano, con parcheggi piuttosto stretti così come le vie di accesso ed uscita: occhio se avete mezzi grandi! Costo orario 2€.
In zona Porta Tufi sono disponibili posteggi a pagamento su strada: vicino al Duomo, è possibile pagare questi parcheggi anche utilizzando la app di Easy Park.
Poco più avanti, in via di Fontanella, il parcheggio coperto “Il Campo”: prezzo orario 2€, niente giornaliero, comodo soprattutto per soste veloci.
In zona via Piccolomini disponibili diversi parcheggi su strada.
Il parcheggio della Fortezza è posto nella zona della chiesa di San Domenico: parcheggi un po’ stretti ma numerosi e pochi minuti per arrivare in centro a piedi. Tariffa sempre due euro l’ora. Una particolarità: nei giorni in cui non vengono giocate partite di calcio potrete posteggiare anche  nella zona dello stadio Artemio Franchi!
In via Peruzzi è disponibile il parcheggio San Francesco che ha un “plus” da non sottovalutare: tramite alcune comode scale mobili verrete trasportati direttamente in centro storico in pochissimo tempo!