Sator, Arepo, Tenet, Opera Rotas: messe così siamo quasi sicuri che questi termini latini non vi dicano molto. In verità il significato della frase che è composta da questi termini è ignoto per tutti gli studiosi che si sono cimentati nel compito di provare a fare luce. Ma di cosa stiamo parlando?

QUADRATO DEL SATOR SIENA

Il quadrato del Sator è un’iscrizione latina rinvenuta in molti luoghi dell’Europa, a partire dalle rovine di Pompei, spesso in forma di quadrato magico: la disposizione delle 5 parole, una sotto l’altra nell’ordine indicato, compone una frase palindroma, ovvero che venendo letta dall’alto verso il basso partendo da sinistra verso destra, oppure dal basso verso l’alto partendo da destra verso sinistra, è identica.
Al centro del quadrato, la parola TENET forma anch’essa una croce palindromica.

IL SIGNIFICATO DEL SATOR

Come dicevamo il significato del Sator non è ancora stato svelato, nonostante per secoli abbiano dedicato a questo mistero studi e interpretazioni.
Queste alcune delle ipotesi elaborate e discusse dagli studiosi:
“Dio domina e regge le opere del creato e ciò che la terra produce”
“Il seminatore sul suo carro dirige le ruote”
“Il seminatore che giudica dirige con cura le ruote”
“Dio dirige e giudica l’intero universo”.

A Siena il quadrato del Sator si trova sulla parete del Duomo cittadino di fronte al Palazzo Arcivescovile: riuscirete a trovarla?

Gli itinerari di TryItaly dedicati a Siena:
Cosa fare a Siena in un giorno
La Libreria Piccolomini
La scalinata di San Giovanni
La via Francigena a Siena