Il lungomare di Napoli è uno splendido percorso costiero che si estende per circa 3 km e che offre viste mozzafiato sul golfo di Napoli e sul Vesuvio: è un vero e proprio museo a cielo aperto, ricco di storia, arte e cultura.

Iniziamo il nostro tour da Via Caracciolo, una delle strade più famose di Napoli, dedicata all’ammiraglio Francesco Caracciolo, eroe napoletano. Questa strada, realizzata nel XIX secolo, è diventata nel tempo una delle passeggiate preferite dai napoletani e dai turisti. Qui potrete ammirare alcuni degli hotel più lussuosi della città, nonché eleganti edifici storici, come il Palazzo Donn’Anna, uno dei simboli di Napoli. Questo palazzo, costruito nel XVII secolo, ha una storia affascinante e leggendaria, ed è stato descritto da molti artisti e scrittori nel corso dei secoli. Con la sua architettura unica, che fonde elementi barocchi e rinascimentali, e la sua posizione spettacolare a picco sul mare, Palazzo Donn’Anna è sicuramente una tappa imperdibile durante la vostra passeggiata.

Proseguendo lungo Via Caracciolo, incontrerete la Fontana del Gigante o dell’Immacolatella, un’altra perla artistica di Napoli. Questa fontana, realizzata nel XVII secolo, è un bellissimo esempio di scultura barocca e rappresenta la Vergine Maria circondata da angeli. La fontana è stata oggetto di vari spostamenti nel corso dei secoli, fino ad essere posta, nel 1906, nello slargo terminale di via Partenope dove si trova tuttora.

Non lontano da qui, si trova la Stazione Zoologica Anton Dohrn, un istituto di ricerca biologica fondato alla fine del XIX secolo. Questo edificio, con la sua caratteristica facciata in stile liberty, è un importante centro di ricerca marina e ospita anche un museo di storia naturale con una ricca collezione di specie marine.

Proseguendo la nostra passeggiata verso Mergellina, un caratteristico quartiere di Napoli noto per la sua vivace atmosfera, incontreremo un’altra icona della città: il Castel dell’Ovo. Questo castello, costruito su un piccolo isolotto collegato alla terraferma da un ponte, ha una storia millenaria. Secondo la leggenda, il poeta romano Virgilio nascose un uovo magico sotto le fondamenta del castello, e da qui il nome “Castel dell’Ovo”. 

Mergellina è un quartiere vivace e pieno di vita, noto per il suo caratteristico porticciolo, dove è possibile ammirare barche colorate e assaporare l’atmosfera marinara. Qui potrete gustare deliziosi piatti di pesce nei numerosi ristoranti e pizzerie, o semplicemente rilassarvi sui gradini della scogliera, godendovi il panorama. Mergellina ha anche una profonda tradizione religiosa, e qui si trova la Chiesa di Santa Maria di Piedigrotta, un importante luogo di culto dedicato alla Madonna. Questa chiesa, costruita nel XVII secolo, è nota per la sua splendida architettura barocca e per la statua della Madonna di Piedigrotta, oggetto di profonda devozione da parte dei napoletani.

Il lungomare di Napoli è anche ricco di verde, grazie alla presenza di due parchi pubblici: la Villa Comunale e i Giardini del Molosiglio. La Villa Comunale, realizzata nel XVIII secolo, è un’oasi di pace e tranquillità, con sentieri ombreggiati, fontane e statue. Qui potrete rilassarvi e godervi la natura, o fare un giro in carrozza, una tradizione tipica napoletana. I Giardini del Molosiglio, invece, offrono una splendida vista sul mare e sono il luogo ideale per una passeggiata romantica al tramonto.

Infine, non possiamo dimenticare di menzionare i famosi “chalet” di Via Caracciolo, che un tempo ospitavano caffè e locali notturni frequentati da artisti e intellettuali. Oggi, questi chalet sono ancora un luogo popolare per incontrarsi, prendere un caffè o gustare un gelato artigianale, godendosi la brezza marina.

Il lungomare di Napoli, con le sue bellezze artistiche, storiche e naturali, è sicuramente una delle destinazioni più affascinanti da visitare in questa splendida città. Quindi, prendetevi il vostro tempo, esploratene ogni angolo e lasciatevi incantare dalla sua magia unica! E non dimenticate di assaggiare le delizie locali, come la pizza, il caffè e i dolci napoletani, per un’esperienza davvero indimenticabile!

Come arrivare al lungomare di Napoli

Per chi arriva in auto da Nord, dalla A1, una volta entrati in tangenzial (A56) uscire all’uscita 10 Napoli centro e proseguire lungo via Claudio (oltrepassando lo stadio Maradona), via Giulio Cesare, via Fuorigrotta, che vi porterà in via Mergellina

Dalla stazione centrale occorre prendere la metropolitana in piazza Garibaldi per 4 fermate, fino all’uscita di Mergellina: da lì a piedi per circa 800 metri lungo salita Piedigrotta e via Mergellina

Dove parcheggiare

Sei in viaggio verso Napoli e cerchi un posto conveniente e strategico per parcheggiare la tua auto? Il Parcheggio Bagnoli è la soluzione perfetta per te! Situato in via della Liberazione 117, questo parcheggio offre tariffe vantaggiose e una posizione ideale per esplorare la periferia occidentale della città.

La struttura è facilmente accessibile e ben collegata al centro di Napoli. Dalla zona vicina al parcheggio, puoi prendere la metropolitana (linea 2) e raggiungere il cuore della città in pochi minuti. Scendi a Mergellina dopo sole 5 fermate e da lì sei a pochi passi dal lungomare di Napoli, nella zona di Riviera di Chiaia.

Il Parcheggio Bagnoli è aperto dal lunedì al sabato, dalle 6:30 alle 24:00. Se hai in programma di visitare la città durante il fine settimana, fai attenzione: il parcheggio è riservato agli abbonati la domenica e nei giorni festivi.

La vera convenienza sono le tariffe. Per le prime quattro ore, paghi solo 1 euro! E se hai bisogno di più tempo, la tariffa è ancora più vantaggiosa: solo 0,50 centesimi per ogni ora successiva.