L’infinito volgere del tempo – Firenze, Palazzo Guadagni Strozzi Sacrati
7 marzo-13 aprile 2024

L’artista faentino Carlo Zoli in mostra a Firenze con la personale “L’infinito volgere del tempo”, dal 7 marzo al 13 aprile 2024 a Palazzo Guadagni Strozzi Sacrati di Firenze, sede della Regione Toscana che patrocina l’evento.

Carlo Zoli torna ad essere protagonista a Firenze con la personale «L’infinito volgere del tempo», in programma dal 7 marzo al 13 aprile 2024 nella sede della Regione Toscana che ha voluto accogliere il noto artista nel prestigioso Palazzo Guadagni Strozzi Sacrati e patrocina l’evento.
Nella serie «L’infinito volgere del tempo», l’elemento del cerchio diventa protagonista a sottolineare la presa di distanza dalla concezione lineare del tempo, per cui ogni cosa ha un inizio e una fine, un senso e uno scopo, e affermando piuttosto la ciclicità degli eventi e il tempo circolare. 
Nella saga della vita messa in scena da Zoli, modellando finemente l’argilla poi rifinita con patine, smalti e metalli preziosi, troviamo figure immaginifiche e bellissime, enigmatiche e fantastiche, ancorate al mito classico, alla letteratura cavalleresca o alle tradizioni cristiane che popolano un mondo parallelo, quello dell’immaginazione reificata nella dimensione dell’arte. Tutte figure «che sono leggere e potenti, ornate delicatamente di dettagli dorati e di resine che ci parlano di acqua e di aria, ma anche di fiamme infuocate e di dolori affidati alle braccia del cielo, leggeri come piume e pesanti come pietra».

CARLO ZOLI “L’infinito volgere del tempo”
Palazzo Guadagni Strozzi Sacrati, piazza Duomo 10 Firenze
7 marzo – 13 aprile 2024
A cura di Greta Zuccali
Orari: dal lunedì al venerdì h 10-12.30 / 14-16.30, sabato h 10-12.30
Ingresso libero con prenotazione obbligatoria
Prenotazioni e informazioni: T 0554385616 (da lunedì a venerdì h 9-13)
Il sito dell’artista

In vacanza a Firenze? Scopri la mostra di Alphonse Mucha!