Dieci anni dalla scomparsa di Gabriele Basilico, e la città che lo ha visto nascere e crescere gli rende omaggio con una grande mostra che si articola in due sedi espositive: Palazzo Reale e Triennale Milano.

GABRIELE BASILICO E MILANO

Basilico nasce e muore a Milano e, nell’intero arco della sua vita, mantiene con il capoluogo lombardo un rapporto profondo ed esclusivo. È dedicata a Milano la sua prima grande ricerca fotografica, quei Ritratti di fabbriche che resero celebre l’indagine sociale cui il fotografo italiano si dedicherà per tutta la vita. A Milano espose più volte e ricevette premi. A Milano, presso il Famedio del cimitero Monumentale, è sepolto.

MOSTRA BASILICO MILANO – PALAZZO REALE

“Le mie città” è un’ampia rassegna che propone oltre 500 opere, a partire da un percorso dedicato a Milano, la città che Basilico ha amato e raccontato come nessun altro.
In Triennale, le immagini di Milano si susseguono in un’alternanza di paesaggi urbani e periferici, di scorci notturni e di vedute diurne. Basilico ci invita a guardare la città con occhi nuovi, a scoprire la bellezza e la poesia anche nei luoghi più dimenticati.

A Palazzo Reale, la mostra si concentra invece sulle grandi committenze internazionali di Basilico. Qui possiamo ammirare le sue immagini di New York, Tokyo, Parigi, Londra, Berlino e di altre città del mondo.
Basilico era un artista cosmopolita, capace di cogliere l’essenza di ogni città, di svelarne l’anima e il carattere. Le sue fotografie sono un prezioso documento storico, ma sono anche opere d’arte che ci parlano di noi stessi e del nostro tempo.
La mostra “Le mie città” è un’occasione imperdibile per conoscere e apprezzare l’opera di uno dei più grandi fotografi italiani del XX secolo.

Orari Mostra Basilico Milano
Da martedì a domenica ore 10:00-19:30,
giovedì chiusura alle 22:30.

Biglietto open 17,00 euro
Biglietto intero 15,00 euro
Biglietto ridotto 13,00 euro*

Scopri cosa vedere a Milano in un giorno con le guide di TryItaly