MOSTRA I MACCHIAIOLI A TORINO: 3 FEBBRAIO – 1 APRILE 2024

Presso il Mastio della Cittadella di Torino stanno per accendersi i riflettori su “I Macchiaioli e la pittura en plein air tra Francia e Italia”, la mostra che ripercorre le vicende di oltre 80 opere di autori celeberrimi come Giovanni Fattori o Telemaco Signorini.

STORIA E CARATTERISTICHE DEI MACCHIAIOLI

I Macchiaioli furono un gruppo di pittori che si distinsero per la loro tecnica innovativa basata sul colore a macchia, che creava effetti di luce e contrasto. I loro soggetti erano ispirati alla vita quotidiana, al paesaggio, al Risorgimento e alla modernità. I Macchiaioli furono influenzati dalla pittura francese, in particolare dalla Scuola di Barbizon e dagli Impressionisti, ma seppero anche esprimere una forte originalità e identità nazionale. Tra i principali esponenti del movimento ci furono Giovanni Fattori, Telemaco Signorini, Silvestro Lega, Giuseppe Abbati e Raffaello Sernesi.

“I Macchiaioli e la pittura en plein air tra Francia e Italia”

La mostra di Torino propone un percorso espositivo che ripercorre la storia e l’evoluzione dei Macchiaioli, mettendoli in dialogo con le opere di altri artisti europei che condivisero la stessa ricerca pittorica. La mostra è suddivisa in sette sezioni tematiche, che illustrano le diverse fasi e sfaccettature del movimento, dal suo nascere a Firenze nel 1855, ai suoi rapporti con la Francia, all’Accademia e al Purismo, alla sperimentazione, al Risorgimento, alla maturità e all’eredità della macchia.

Se sei appassionato di arte e di storia, questa mostra potrebbe essere un’occasione imperdibile per ammirare le opere dei Macchiaioli e scoprire il loro ruolo nella pittura italiana dell’Ottocento. 

Quando
Dal 3 Febbraio 2024 al 1 Aprile 2024
Orario: dal lunedì al venerdì: 9.30 -19.30; sabato e domenica: 9.30 – 20.00
La biglietteria chiude 30 minuti prima

Dove
Mastio della Cittadella
Corso Galileo Ferraris – Torino

Prezzo
A partire da 13,50 €
Biglietti sul circuito Ticketone.it

Scopri tutti i contenuti di TryItaly dedicati a Torino!