Liberty. Torino Capitale

Una mostra per raccontare il ruolo della città nell’affermazione di uno stile che ha segnato la storia dell’arte e dell’architettura
Palazzo Madama ospita, dal 26 ottobre 2023 al 10 giugno 2024, una mostra dedicata al liberty, un movimento artistico e culturale che ebbe il suo massimo splendore a Torino tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento.
La mostra, intitolata “Liberty. Torino Capitale”, presenta un centinaio di opere che raccontano il fondamentale ruolo della città nell’affermazione di questo stile.
Torino fu infatti una delle capitali del Liberty, e le sue architetture, i suoi oggetti di design e le sue opere d’arte sono oggi riconosciute come capolavori di questo movimento.
La mostra è organizzata da Palazzo Madama in collaborazione con la SIAT – Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino e con MondoMostre.

L’esposizione è articolata in sei sezioni che affrontano i diversi aspetti del Liberty a Torino:

  • “La nascita di un nuovo stile” racconta le origini del Liberty e il suo sviluppo a Torino.
  • “La città che cambia” mostra come il Liberty si manifestò nell’architettura, nel design e nell’arte torinesi.
  • “La natura come fonte di ispirazione” esplora il rapporto tra il Liberty e la natura.
  • “La bellezza come strumento di comunicazione” indaga il ruolo del Liberty come linguaggio estetico e sociale.
  • “Il Liberty nel mondo” racconta la diffusione del Liberty a livello internazionale, a partire da Torino.

L’allestimento della mostra è curato da Beatrice Coda Negozio, Roberto Fraternali, Carlo Ostorero, Rosalba Stura e Maria Carla Visconti.
L’esposizione è accompagnata da un ricco programma di eventi collaterali, tra cui conferenze, visite guidate e laboratori per adulti e bambini.
La mostra “Liberty. Torino Capitale” è un’occasione imperdibile per scoprire uno stile che ha lasciato un segno indelebile nella storia dell’arte e dell’architettura.

Scopri cosa vedere a Torino in un giorno o due

Biglietti

 

SOLO MOSTRA

Intero: € 14,00
Ridotto: € 12,00 (6/18 anni; studenti universitari fino a 25 anni dietro presentazione del libretto universitario; persone con disabilità; insegnanti, gruppi min 15-max 25 pax; militari e forze dell’ordine non in servizio; associazioni riconosciute; convenzioni)
Gratuito: minori di 6 anni; un accompagnatore per persona con disabilità; giornalisti con tesserino ODG per servizio (previo accredito ufficio stampa); guide turistiche fornite di tesserino di abilitazione; Abbonamento Musei e Torino+Piemonte card; membri ICOM
Open: € 16,00

MOSTRA E MUSEO

Intero € 18,00
Ridotto: € 16,00