Il nostro itinerario inizia nella parte sud-occidentale del lago laddove, nel comune di Sarnico, il fiume Oglio defluisce dal lago, subito dopo una diga realizzata nel 1933 in località Fosio, che serve ad irregimentare l’utilizzo delle acque tra necessità agricole e idroelettriche. In questa zona corre il confine tra Sarnico e Paratico nonché tra le province di Bergamo e Brescia.

Cosa fare a Sarnico

Sarnico foto Stefano Massari

Cosa vedere e cosa fare a Sarnico?

Sarnico è un comune di circa 6.600 abitanti  posto sulla sponda bergamasca del lago, noto perlopiù per essere la sede dei cantieri Riva. Aldilà della possibilità di praticare sport acquatici Sarnico offre al visitatore alcuni luoghi di interesse artistico quali i resti di una torre medievale in centro storico, alcune antiche chiese quali l’edificio romanico intitolato ai santi Nazario e Celsio, risalente al 1200, o San Paolo, con il suo campanile mutuato da un antico castello presistente, risalente al secolo XV e ricca di affreschi.

Lungolago di Sarnico

Il lungolago offre la possibilità di passeggiare lungo la sponda bergamasca (quella di sinistra) del lago d’Iseo, tra esercizi commerciali, panchine e giardini.
Sarnico è inoltre famosa per le sue ville liberty poste in riva al lago: qui un bell’itinerario a piedi alla scoperta di queste preziose testimonianze dell’architettura di inizio ‘900.

Chiesa di San Paolo Sarnico

La chiesa di San Paolo fu edificata nel 1428 sui resti di un antico castello della famiglia Marenzi. Nel corso dei secoli, l’edificio ha subito numerose modifiche, che ne hanno alterato l’aspetto originario. La chiesa si trova nella parte più antica di Sarnico. L’ampio sagrato anticipa la parte laterale della chiesa, dove è posto l’ingresso principale del 1724. Laterali due grandi finestre ricurve complete di inferriata.

L’interno a unica navata si presenta a pianta rettangolare ma disposta trasversalmente. L’aula è divisa in tre campate da due grandi archi a sesto acuto. L’altare maggiore conserva il dipinto di autore ignoto di tardo Quattrocento raffigurante la Pietà con santi Cosma e Damiano. Il dipinto è inserito in una finta struttura lignea come se fosse un trittico.

Ai lati dell’altare maggiore si trovano due reliquiari dedicati ai santi Cosma e Damiano, inseriti in una cornice in stucco coronata dalle due statue dei santi Pietro e Paolo. L’affresco laterale, di cui non si conosce l’autore, si presenta di ottima fattura di scuola nordica.
Ai lati dell’altare maggiore si trovano due ulteriori dipinti raffiguranti il santo titolare e san Pietro.

Principali eventi a Sarnico
Sarnico Lovere Run: corsa competitiva di 26 km tra le due località lacustri della sponda bergamasca, con tragitto che percorre la sponda del lago e consente di correre in un ambiente unico.  Versione non competitiva di 6 km e partenza da Riva di Solto.
Trofeo CVS: Regata velica organizzata dal Circolo Velico Sebino giunta per il 2018 alla 34ma edizione
Un lago diVino:  weekend dedicato al vino solitamente a maggio
Bronzone trail: corsa di 21 km che, partendo da Paratico, sulla sponda bresciana del lago, arriva ai Colli di San Fermo passando per il monte Bronzone a 1334 metri di altitudine.
Processione della Madonna di Stella Maris: si svolge ogni 3° sabato di luglio, con barche illuminate sul lago la sera e spettacolo di fuochi artificiali
Sarnico busker festival: ultimo weekend di luglio dedicato agli artisti di strada

Scopri cosa vedere sul lago d’Iseo

 

TRYITALY EXPERIENCE

Le migliori esperienze per vivere il lago d’Iseo in maniera unica

B&B Panorama Iseo

Il punto di partenza ideale per andare alla scoperta del lago

Degustazione cantina Clarabella Franciacorta

Con tour guidato dei vigneti