La Baia del Silenzio di Sestri Levante è un gioiello incastonato nel cuore della cittadina ligure: con la sua forma a mezzaluna e le acque cristalline, è una delle destinazioni più affascinanti e suggestive della riviera ligure. Un luogo dove la natura mostra tutta la sua bellezza e dove il tempo sembra essersi fermato per regalare momenti di tranquillo incanto.

Perché si chiama Baia del Silenzio?
La Baia del Silenzio, orlata da splendide case color pastello, deve il suo nome all’atmosfera tranquilla e serena che la caratterizza: il poeta sestrese Giovanni Descalzo ne era talmente conquistato da aver coniato per primo la definizione che, di lì in poi, divenne celebre. Le acque calme e protette dalla baia creano un ambiente rilassante e pacifico, mentre alle spalle si snodano i caruggi del centro storico di Sestri Levante, con tutte le loro brulicanti attività in tipico stile ligure. Con la sua sabbia morbida e dorata, invita i visitatori a distendersi e a godersi il sole mediterraneo.

Cosa fare presso la baia
Ma la Baia del Silenzio non è solo una meta per il relax. Offre anche una varietà di attività per coloro che cercano un po’ di avventura. Gli appassionati di sport acquatici possono provare il windsurf, la vela o il kayak, esplorando le acque cristalline della baia. I sentieri panoramici che si snodano lungo la costa, imperdibile quello che porta a Punta Manara, offrono viste mozzafiato e sono perfetti per passeggiate romantiche o escursioni energizzanti. E per coloro che desiderano esplorare le profondità, le immersioni subacquee rivelano un mondo sottomarino ricco di vita marina. La baia e il paese retrostante offrono anche deliziosi ristoranti e bar, che servono piatti locali freschi e autentici. I visitatori possono gustare il famoso pesto genovese, assaggiare l’olio d’oliva locale e godersi un bicchiere di vino bianco ligure mentre ammirano il tramonto.

Dove si trova la baia del Silenzio
La baia è posta sull’estremità orientale della celebre penisola che costituisce la cartolina più tipica dei Sestri. Vi si arriva a piedi, entrando nel centro storico cittadino percorrendo corso Colombo, via XXV aprile e quindi entrando in spiaggia tramite uno dei vicoli sul lato destro che portano al mare.

>> Scopri le spiagge più belle della Liguria

Dove parcheggiare per arrivare a Sestri Levante e alla Baia
L’area parcheggio gratuita più prossima al centro di Sestri Levante è quella compresa tra largo Rosa Oberti e largo Giovanni Masi: sono alcune centinaia di parcheggi posti lungo la strada. In bassa stagione sono il luogo ideale in cui lasciare le auto, ma in alta stagione va da sé che posteggiare qui è un privilegio per pochi (anche contando che questi parcheggi sono utilizzati in larga parte anche dagli abitanti di Sestri, che in estate raddoppiano o triplicano). Altre zone che offrono la possibilità di parcheggi gratuiti si trovano lungo via Fascie fino alla confluenza con via Baden Powell, nei pressi delle piscine comunali, dove si trova un grande parcheggio che può contenere centinaia di macchine.

>> Scopri dove parcheggiare a Sestri Levante